LogIn
 NUOVO UTENTE
Con la creazione di un account sarai in grado di:
  - Visualizzare dati riservati solo per te in area privata
  - Essere sempre aggiornati sulle nostre attività e servizi
 UTENTE REGISTRATO Esegui il Login
 NomeUtente 
 Password 

      Recupero Password
ORGANIGRAMMA | DOVE SIAMO | CONTATTI  
info@fimmgcagliari.org  
 BLOG
Postato il: 09-04-2010 | Visitato [5907] 
 PEC (POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA): "ELENCO RISERVATO" PRESSO GLI ORDINI PROFESSIONALI
  • Yulia Gorbachenko, Hannah 1

I professionisti iscritti in Albi professionali avrebbero dovuto comunicare il proprio indirizzo di PEC ai rispettivi Ordini che avrebbero dovuto raccoglierli in un "elenco riservato"... Intanto il Ministro Brunetta incarica l'ispettorato della Funzione Pubblica di accertare...

Segnaliamo l'Ordine di Latina come una delle fonti di informazioni più attendibili sul problema pec... www.ordinemedicilatina.it/pec

Commenti: [13] | Iscriviti o Effettua il login per il Commento
22-04-2010 00:14:27
Guido
Salve Riprovo di nuovo a mandare come allegato un avviso da affiggere in ambulatorio. Ho constatato purtroppo che molti assistiti sono convinti che avranno solo benefici dalla riforma di Brunetta sui certificati di malattia. E' bene che comincino ad aprire gli occhi. Solo se molte persone sapranno cosa bolle in pentola c'e' la possibilita' che qualche cosa venga cambiata. Ogni parere per possibili miglioramenti e' gradito. E' in parte copiato da un documento simile della Fimmg Lazio. Per quanto riguarda la Pec io sono uno di quelli che l'ha attivata entro la data ultima permessa, e l'ho ottenuta solo a pagamento ..... Guido
17-04-2010 11:23:51
gavina
VOGLIO SOTTOLINEARE CHE IO ED ALTRI COLLEGHI ABBIAMO attivato la PEC presso l'INPS che ha lo stesso valore di quella fatta alle poste,entrambe possono essere utilizzate per le comunicazioni con la pubblica amministrazione dei singoli,ma non possiamo comunicare tra di noi. PUNTO ! tra di noi comunichiamo in altro modo. C'e' anche la possibilità di avere la PEC tramite le POSTE, bene, io ho scelto l'INPS perchè visto che con loro bene o male sono tenuta ad avere un rapporto privilegiato per i certificati di malattia, per i certificati di invalidità e chissà che cos'altro si inventerà il politico, preferisco avere un unico interlocutore. Se non sbaglio Brunetta adesso sta consigliando la PEC- Poste, mi sembra un atteggiamento schizofrenico di gestire le cose, noi abbiamo già tante cose da gestire, se per lui va meglio la PEC-Poste perchè diavolo non lo ha detto subito?
16-04-2010 20:55:03
tore
Caro UAN e amici del blog, vorrei dirvi che il nostro Ordine sta prendendo accordi con le poste per fornire a tutti gli iscritti la PEC gratuita. Credo che dobbiamo aspettare ancora qualche settimana e visitare spesso il sito dell'Ordine. ciao, tore
16-04-2010 20:28:08
tore
Caro House, ti voglio dire subito che è un pochino frustrante parlare con qualcuno di cui non si conosce l’identità, ma ciò che dici mi induce a risponderti comunque. Nel mio intervento non parlavo del valore di ciascuno di noi, che, ovviamente è molto diverso, soprattutto quando si tratta di capire… Parlavo di opportunità e non di autostima, caro house, opportunità! Il nostro valore possiamo dimostrarlo, se mai ne avessimo necessità per aumentare la nostra autostima, anche in modi diversi da quello che tu suggerisci alzando le tariffe. Il lavoro del MMG, non sono certamente io che lo svaluto. Sono ormai circa 25 anni che “la missione del medico” viene presa a calci da tutti: sindacati, politici, giornalisti, ecc. ( vedi miglioramenti economici e normativi ottenuti in questi ultimi 7 contratti!!) Solo i nostri pazienti ormai hanno stima di noi, a parte qualche collega che ci conosce. Ma purtroppo non sono loro che decidono come retribuirci. Non so se tu abbia avuto sentore di questo, occupato come sei ad autostimarti.. Per quanto riguarda la domanda che mi fai, ti posso dire, per dare a cesare quel che è di cesare, che i colleghi che chiedono 100 € di mia conoscenza, fanno parte della beneamata fimmg, e quelli neo iscritti altrove, li ho citati per un distinguo doveroso, non certamente per altro... cordialmente, tore
16-04-2010 02:13:01
[uan]
GENTILE LUISA consolati, anche le Poste Italiane, dal 26 c.m. distribuiranno gratuitamente "un account di Pec", leggi la notizia Adnkronos che trovi in allegato, solo qualche Ordine professionale... stenta ancora a decollare.
15-04-2010 16:50:30
Luisa
HO DA POCHI GIORNI ATTIVATO PRESSO LA SEDE INPS LA PEC, NON AVENDO, PER IL MOMENTO, I' ORDINE DEI MEDICI DI CAGLIARI PROVVEDUTO AD ASSEGNARE UN INDIRIZZO PEC AI PROPRI ISCRITTI, COME CALDAMENTE RACCOMANDATO DALLA FNOMCEO E COME HANNO FATTO LA MAGGIOR PARTE DEGLI ORDINI. MI SONO DECISA A FARLO, NONOSTANTE CIÒ CHE HO LETTO NELLA RIVISTA AVVENIRE MEDICO CHE MOSTRAVA DELLE CRITICITÀ SULLA LIMITAZIONE DI UTILIZZO, VISTO CHE PERMETTE SOLO DI RICEVERE E TRASMETTERE CON ENTI PUBBLICI. ATTUALMENTE NOI MEDICI NON ABBIAMO NECESSITÀ DI COMUNICARE CON ALTRI SE NON ASL ; INTENDENZA DI FINANZE; INPS; INAIL ECC. PER CUI HO OPTATO PER LA PEC GRATUITA INPS. ORA DOVRÒ COMUNICARE IL MIO INDIRIZZO DI PEC ALL' ORDINE. IN QUESTA CIRCOSTANZA HO NOTATO IL SILENZIO ASSORDANTE DI CHI FORSE AVREBBE DOVUTO TUTELARCI. LUISA
14-04-2010 19:33:04
docthouse
Il metro di giudizio caro tore è il valore che tu dai al tuo lavoro . Se tu pensi che la tua certificazione medico legale abbia valore di 50 euro fai pagare 50 euro . Io nel mio lavoro credo di avere abbastanza stima di me stesso e valutare la mia certificazione ad un valore più alto e può essere addirittura gratuita se ritengo che la condizione socio-economica del pz sia disagiata. Se poi nessuno viene da me , buon per loro .Lo stesso discorso lo potremmo allora fare per chi fà o faceva visite specialistiche a prezzo politico chi fà o faceva turni di guardia nelle cliniche private a 10 euro lordi e via discorrendo.Tra l'altro non capisco l'accostamento 80 euro- SNAMI . Che ci sia un problema di altro genere ??? Se continuiamo di questo passo la categoria perde credibilità .
14-04-2010 13:39:37
tore
Cara Collega Maria, dalle mie parti c'è un gruppo, di cui faccio parte, che fa pagare i certificati 50€ più iva al 20% cioè 10€ e un altro gruppo iscritto recentemente allo snami ( absit iniuria verbis) che chiede 80 € più iva, A Cagliari qualche intellighentia arriva anche a 100 + iva. io credo che quanto noi chiediamo, considerato che nelle nostre tasche ce ne rimane circa la metà, sia un prezzo equo per noi e per il paziente, che grazie al nostro certificato avrà un beneficio economico . Se ci sono medici che vanno nei patronati a fare prezzi "politici", noi non ci dobbiamo preoccupare minimamente, non dobbiamo temere la concorrenza sleale che questi "colleghi" ci fanno, utilizzando i computer dei patronati, acquistati con soldini altrui..... tu il pc te lo sei comprato con i tuoi, ricordalo!! Questo è il solito gioco che viene intrapreso con lo scopo di far abbassare i prezzi... se i medici di famiglia mantengono uno standard minimo, al di sotto del quale non scende nessuno, io credo che le perdite saranno minime.. Certo però, che elevare troppo le tariffe, come qualcuno poco accorto sta facendo, potrebbe innescare quel meccanismo che tu, giustamente, paventi, che porterebbe alla fine il medico di famiglia a non fare più neanche un certificato.. Ci vorrebbe, per certi cervelli, una terapia a base di sale... buona giornata
12-04-2010 17:56:49
maria
Vorrei informare i colleghi che il certificato compilato dal medico del patronato viene fatto pagare 36 euro ( prezzo politico), non vedo perchè dovrebbero venire da noi e pagare 50+20 o 100 euro come pare lo faccia pagare qualche collega.
12-04-2010 09:45:22
tore
PEC E CERIFICATI ON LINE. Vorre aggiungere un particolare al mio precedente intervento: Il collega disperato di cui sopra, opera in un paese dove non c'è possibilità di attivazione della linea adsl.. cosa si fa in questi casi? Semplicissimo!! SI LICENZIA IL MEDICO e i pazienti potranno rivolgersi benissimo a un medico che lavora in un posto più civile dove ovviamente c'è la tv satellitare e la adsl; dove le bighe non si usano più da tanto tempo e si va al lavoro soltanto in mercedes ultimo modello!!! Ma per favore... PERCHE' NON CI LASCIANO FARE IL NOSTRO LAVORO IN SANTA PACE?!
  Pagina: 1 di 2
27
MAR
2018
CERTIFICAZIONI INAIL, FIMMG: CHIARITO IL DIRITTO DEI MEDICI AL COMPENSO
LIVE & webtv   
Canali: 2
VIDEO Fimmg Cagliari
ARCHIVIO FILMATI !!
LIVE Fimmg Cagliari
EVENTI IN DIRETTA STREAMING !!
  SERVIZI DEDICATI .. .
  IL TUO MEDICO DI FAMIGLIA
  Inserisci Cognome e/o Nome
  CERCASOSTITUTO
  Ricerca il sostituto per il tuo studio .. .
Created & Powered By APL Sistemi
© 2018 FIMMG Sezione Provinciale di Cagliari All Rights Reserved
FIMMG Sezione Provinciale di Cagliari - Via Italia, 77 Cagliari
   
INFO
FIMMG Sezione Provinciale di Cagliari
Dove Siamo | RSS
CONTATTI
E-Mail  info@fimmgcagliari.org
Telefono  +39 0704510145
Fax  +39 1782715856
TERMINI E CONDIZIONI
Informativa sulla Privacy
Avvertenze
Cookie policy
MENU'
    News
    Comunicati
    Documenti
    Corsi ed Eventi
    Link & Numeri Utili
    Questionari & Sondaggi
    Blog